Pescara, il M5S denuncia l’ abbandono del quartiere di Fontanelle

Pescara, il M5S denuncia l’abbandono del quartiere di Fontanelle. Il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinari torna a denunciare il grave stato di abbandono del quartiere di Fontanelle a Pescara.

A Fontanelle, ha sottolineato Pettinari, continua a persistere un’emergenza sicurezza. La presenza di spacciatori e pregiudicati nella zona rende estremamente insicuro il popoloso quartiere pescarese. Ad aggravare la situazione, l’aumento delle occupazioni abusive. La mancanza della manutenzione del patrimonio edilizio popolare, è stata sottolineata dall’esponente penta stellato. La Regione Abruzzo, ha sottolineato Pettinari, ha erogato soltato poche briciole per provvedere al risanamento edilizio. 5 milioni di euro non consentiranno di poter ripristinare le condizioni igienico sanitarie degli immobili danneggiati. Sarebbe auspicabile, ha sottolineato infine Pettinari, aprire una sede permanente delle forze di Polizia per garantire una maggior sicurezza. 540 famiglie oneste residenti nel quartiere di Fontanelle, ha commentato infine Pettinari, sono ostaggio di 30 famiglie disoneste che spadroneggiano e rendono un inferno il vivere quotidiano. Qualcuno che ha responsabilità dovrebbe intervenire in tempi strettissimi.

IL  SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara, il M5S denuncia l’ abbandono del quartiere di Fontanelle"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*