Regione, 11 milioni per recupero chiese e siti culturali

, Passeggiata per la Vita AVIS

Regione, 11 milioni per recupero chiese e siti culturali. Recupero e valorizzazione dell’edilizia sacra nelle quattro province abruzzesi al fine di migliorare l’attrattività turistica sul territorio.

Passa alla fase operativa, dunque, l’iniziativa amministrativa della Giunta regionale che, dopo aver recepito a gennaio scorso gli interventi del Mibact, 52 in tutto, ha finanziato attraverso il Masterplan (nell’ambito del settore “Turismo e Cultura”) i progetti proposti, con un importo di 11 milioni e 100 mila euro, mirati esclusivamente alla ristrutturazione di edifici di culto e hub culturali. Il presidente Luciano D’Alfonso, ha convocato i tecnici regionali e la direzione per i beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo per individuare i soggetti attuatori, con l’obiettivo di procedere in tempi brevi con gli appalti.

“Abbiamo necessita’ di recuperare e valorizzare i nostri edifici di culto e i presidi culturali – ha detto il presidente Luciano D’Alfonso – e attraverso il Masterplan abbiamo individuato i fondi necessari attraverso cui finanziare gli interventi programmati”.

Tra gli interventi ci sono la dotazione musicale nella Chiesa Madre di Pineto, il completamento del complesso conventuale di San Francesco Caracciolo di Roccamontepiano, il restauro della basilica dei Santi Cesidio e Rufino di Trasacco, la ristrutturazione della Cattedrale San Bartolomeo di Avezzano e il completamento del complesso monumentale Santa Maria in Vico di Sant’Omero. A breve sara’ convocata una riunione alla presenza di Curie, parrocchie e Comuni interessati agli interventi programmati.

Sii il primo a commentare su "Regione, 11 milioni per recupero chiese e siti culturali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*