Pescara, il Premio Nazionale Parco Majella compie 20 anni

dav

Pescara, il Premio Nazionale Parco Majella compie 20 anni.  Nato 20 anni fa grazie ai responsabili della Pro Loco di Abbateggio per impedire la realizzazione di una mega discarica, il Premio letterario Parco Majella è divenuto uno dei più prestigiosi ed autorevoli concorsi di letteratura naturalistica a livello nazionale. Il premio sarà ospitato nel Comune di Abbateggio dal 20 al 22 Luglio prossimi. Presidente di giuria Michele Mirabella.

Nell’ambito della presentazione della 20 esima edizione del Premio Nazionale Parco Majella, è stata sottoscritta stamani presso la Sala La Figlia Di Iorio della Provincia di Pescara, la Carta dei Valori ideata e sostenuta dall’ ambientalista e cittadina onoraria di Abbateggio, Grazia Francescato e dal Magnifico rettore dell’Università di Teramo, Luciano D’Amico. La carta dei Valori, ha sottolineato il Presidente Antonio Di Marco, ha lo scopo di contraddistinguere  il Premio Parco Majella nel suo intento di conservare lo spirito di comunità, attraverso la salvaguardia della memoria e della natura, così come ha fatto per 20 anni, e di continuare a coltivare i valori, le tradizioni e la memoria dell’identità collettiva di questa area situata all’9nterno del Parco  Nazionale della Majella. Presidente della giuria quest’anno, Michele Mirabella. In questi 20 anni il Premio Parco Majella ha realizzato un vero e proprio albo d’onore della scrittura verde costituito da autori nazionali ed internazionali. Oltre 1500 partecipanti, 250 vincitori, e 100 premi speciali. Il premio parco nazionale della Majella sarà ospitato ad Abbateggio dal 20 al 22 luglio prossimi.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara, il Premio Nazionale Parco Majella compie 20 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*