Atessa, incendio vicino al centro abitato

Atessa, incendio vicino al centro abitato. Oltre 40 ettari di bosco e macchia mediterranea stanno bruciando ad Atessa  dalle 20 di ieri sera. Secondo le indagini dei carabinieri il rogo sarebbe doloso.

Trovati diversi punti di innesco. L’incendio lambisce le mura del centro storico di Atessa, in particolare il quartiere Santa Croce, e si estende verso le località San Pasquale e San Marco. Il sindaco Giulio Borrelli ha allertato le protezioni civili regionali e nazionale che hanno inviato due canadair.

“L’incendio iniziato ieri sera, dice Borrelli, sembrava domato. Con i vigili del fuoco siamo rimasti tutta la notte, poi all’alba ha ripreso in modo violento e abbiamo allertato la protezione civile. Le fiamme stanno lambendo il centro abitato. È un danno enorme al patrimonio boschivo e ambientale della zona”.

Il rogo, alimentato da un forte vento, ha interessato anche la strada provinciale Atessa-Tornareccio chiusa al traffico. Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco dei distaccamenti provinciali, protezione civile, carabinieri forestali e volontari.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Atessa, incendio vicino al centro abitato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*