Pescara, Polizia Municipale contro il degrado e l’illegalità

sdr

Pescara, Polizia Municipale contro il degrado e l’illegalità. Si chiama GIONA il Gruppo di Intervento Operativo Nucleo Anti-degrado della Polizia Municipale coordinato dal Maggiore Danilo Palestini.

In tre mesi di attività, gli Agenti del Gruppo Speciale hanno effettuato 272 interventi ed elevato 153 sanzioni. Cifre e dettagli sono state illustrate dal Comandante del Corpo, Carlo Maggitti insieme al sindaco Marco Alessandrini e all’assessore competente, Gianni Teodoro.

Una Polizia Municipale evoluta per dare risposte concrete alla cittadinanza contro il degrado cittadino e tutte quelle forme di illegalità che hanno generato molta insicurezza in quest’ultimo periodo, ha sottolineato l’assessore Teodoro. Il Gruppo GIONA, nato per reprimere tutti quei fenomeni legati all’accattonaggio, all’abusivismo, all’illegalità ed al degrado, opererà in sinergia con le altre Forze di Polizia presenti sul territorio. Entrando nel dettaglio, ha sottolineato il Comandante Maggitti, sono stati oltre 270 i soggetti identificati. 84 per accattonaggio, 75 extracomunitari, 33 prostitute, 13 tossicodipendenti, 8 parcheggiatori abusivi e 59 altri soggetti. Mentre 153 sono state le sanzioni elevate. 92 per bivacco ed accattonaggio, 13 per vendita non  autorizzata, 8 parcheggiatori abusivi, 6 gli alloggi posti sotto sequestro per occupazione illecita, 7 i sequestri di merce con marchio contraffatto 27 infine le sanzioni per impianti pubblicitari abusivi. Numerose le sanzioni elevate anche al codice della strada. Due i veicoli sequestrati perchè privi della copertura assicurativa. Saranno intensificati i controlli davanti alle scuole contro lo spaccio di droga ed il bullismo. Agenti in borghese presidieranno gli autobus di linea urbani. Controlli anche ai cimiteri contro gli scippi. Segnalati gli sgomberi delle aree da accampamenti in particolare in Piazza Italia, nell’ex draga in Viale valle Roveto e lo sgombero del sottopasso ferroviario. Predisposti anche servizi specifici nei parchi pubblici dove sono stati segnalati episodi di prostituzione anche maschile come nel caso del parco d’Avalos. In un’ex casa cantoniera abbandonata recuperate centinaia di siringhe usate. Sgomberate le strutture dell’Ex enaip sulla riviera e della Città della Musica occupate da balordi e senza fissa dimora. per far fronte a questa nuova richiesta di sicurezza gli Agenti hanno dato ampia disponibilitàà ricorrendo a centinaia di ore di straordinario. In particolare sono state 208 per coprire il turno dopo le ore 22,00 210 quelle di lavoro straordinario, 41,83 le ore di lavoro straordinario per ogni Agente del Gruppo Speciale.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Pescara, Polizia Municipale contro il degrado e l’illegalità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*