Nuova Pescara, è scontro nel PD

Nuova Pescara, è scontro nel PD. Chiesta l’ espulsione di Cantagallo e Cuzzi. Esponenti Pd e sindaco Alessandrini contro istanza dei due dem. Il consigliere regionale del Pd Pierpaolo Pietrucci, eletto nel collegio provinciale dell’ Aquila, ha chiesto che gli iscritti al Partito democratico Enzo Cantagallo, ex sindaco di Montesilavo, città della quale è segretario cittadino, e Giacomo Cuzzi, assessore al comune di Pescara, “siano cacciati dai democrat” dopo l’uscita dei due secondo i quali con la nascita della Nuova Pescara (l’unione dei comuni di Pescara, Spoltore e Montesilvano) il capoluogo di Regione diventi Pescara.

Pietrucci, insieme al capogruppo del Pd in Consiglio regionale, il teramano Sandro Mariani, ha annunciato che in caso contrario usciranno loro del Pd.

“Il capoluogo di regione Abruzzo è L’Aquila, e questa è ovviamente anche la posizione del gruppo del Partito democratico in Consiglio regionale. Ci interessa oggi chiarire e sottolineare più che rispetto a un problema e a una contesa che non esiste, alle possibilità e alle opportunità che possono derivare dal ruolo dell’Aquila all’interno del sistema regionale”, spiegano in un nota Pietrucci e Mariani, che aggiungono: “L’Aquila, in quanto punto di riferimento naturale di tutte le aree interne della Regione, non può e non deve limitare la sua ambizione allo scontato mantenimento di uno status che rischia di rimanere limitato se non ininfluente nell’ ottica dello sviluppo. Il capoluogo di Regione può e deve diventare il cardine di un nuovo sviluppo regionale, in cui i diversi territori giochino ruoli diversi e complementari”. Sull’argomento domani ci sarà una conferenza stampa del segretario regionale, Marco Rapino, che ribadirà la posizione del Pd. Intanto, il dibattito sul tema è rovente: il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, va contro il suo assessore sottolineando che “si devono evitare campanili e costruire nuovi ponti”. Il vicepresidente della Giunta regionale, l’aquilano Giovanni Lolli, parla di “gravissime e scellerate affermazioni, inoltre non si può spostare il capoluogo per legge”. Per la senatrice aquilana del Pd Stefania Pezzopane, “discutere L’Aquila come capoluogo è contro la storia e contro la legge”. Il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, si schiera con i fautori del capoluogo a Pescara definendola “conseguenza inevitabile della fusione dei comuni pescaresi”.

Sii il primo a commentare su "Nuova Pescara, è scontro nel PD"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*