Giulianova, due albanesi arrestati per estorsione

Arresto-dei-Carabinieri

Giulianova, due albanesi arrestati per estorsione. I Carabinieri della Compagnia di Giulianova , nella serata di ieri, hanno arrestato per concorso in estorsione, due giovani albanesi.

Aldo Tuda, 25 anni albanese residente a Sant’ Egisio alla Vibrata e Sandri Tuda, 20 anni albanese residente ad Alba adriatica, entrambi pregiudicati con dimora a Giulianova. Secondo quanto si è appreso, all’inizio del mese di novembre, un’autovettura è stata data alle fiamme. In un primo momento si è pensato ad un evento accidentale. Ma i Carabinieri della locale stazione, insospettiti, hanno approfondito gli accertamenti ed è emerso che la vittima aveva dei collegamenti con un gruppo di albanesi, pregiudicati, da tempo domiciliati nella zona.  La vittima ha subito, con il passare dei giorni, altre intimidazioni  ripetute con diverse modalità, anche attraverso minacce di morte. Alla base degli episodi di estorsione una partita di cocaina non pagata. Nella giornata di ieri, mercoledì 22 Novembre, l’ultimo atto intimidatorio. I due albanesi hanno invitato la giovane vittima a presentarsi ad un determinato orario, in una via nei pressi del lungomare Rosetano per saldare il debito, o parte di esso. I carabinieri, diretti dal Maggiore Calore, si sono appostati neipressi del luogo dell’incontro bloccando tutte le vie di fuga. Subito dopo lo scambio del denaro sono piombati sui due malviventi i quali hanno accennato ad una fuga ma senza successo. Nel corso di una successiva perquisizione all’interno dell’autovettura, i Militari dell’Arma hanno rinvenuto una mazza ferrata lunga circa 60 cm. I due albanesi sono stati trasferiti, dopo le formalità, nella casa circondariale di Castrogno.

Sii il primo a commentare su "Giulianova, due albanesi arrestati per estorsione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*