Pescara, tre progetti per contrastare la povertà educativa

dav

Pescara, tre progetti per contrastare la povertà educativa. Ammontano ad oltre un milione e 900 mila euro i finanziamenti ottenuti da tre progetti di associazioni abruzzesi per contrastare la povertà educativa minorile. Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore regionale alle Politiche Sociali, Marinella Sclocco, che stamani a Pescara ha presentato nel dettaglio il prestigioso risultato conseguito.

La grande capacità progettuale e di fare rete è stata ribadita dall’Assessore Sclocco nel presentare i tre progetti finanziati con 1.935.000. I progetti illustrati nel dettaglio sono:

“La Città dell’Infanzia, realizzato dalla Cooperativa Sociale Orizzonte” finanziato con 615 mila euro. “Cavoli a Merenda Bionido solidale” della Società Onlus L’Arca di Francesca, ed il Progetto PRIMA Prevenzione dei rischi per l’infanzia e la maternità assistita del Centro Studi sociali  sull’infanzia e l’adolescenza “Don Silvio De Annuntiis”. Questi ultimi due finanziati con 390 mila euro ciascuno.

Dei 3,5 milioni di euro messi a disposizione per le Regioni Umbria, Marche, Abruzzo e Molise la nostra Regione è riuscita a calamitare circa due milioni di euro. Un grande successo ha sottolineato ancora l’Assessore Sclocco.  Degli 8 progetti previsti nel bando ben tre quelli approvati in Abruzzo.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara, tre progetti per contrastare la povertà educativa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*