Finti postini rapinano ufficio postale nel teramano

Finti postini rapinano ufficio postale nel teramano. Due uomini che si sono finti dipendenti delle Poste, indossando le pettorine giallo fluo dei postini, con il volto parzialmente coperto da cappellini e uno di loro impugnando una pistola giocattolo, hanno rapinato poco prima della chiusura l’ufficio postale della frazione di Tottea a Crognaleto.

Il bottino ammonta a circa 27 mila euro. All’interno dell’ufficio postale al momento della rapina c’erano due impiegati, che sono stati rinchiusi in un locale dai due malviventi poi allontanatisi a piedi. I carabinieri della stazione di Nereto, insieme a quelli del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo, hanno trovato la pistola giocattolo utilizzata per il colpo a poca distanza dall’ufficio

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Finti postini rapinano ufficio postale nel teramano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*