Ortona, Capitaneria e Asl per un Porto più sicuro

Ortona, Capitaneria e Asl per un Porto più sicuro. Frutto di una collaborazione tra la Capitaneria di Porto di Ortona ed il Servizio SPSAL (Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro) della ASL 2 Lanciano – Vasto – Chieti, è stato dato il via ad una serie di incontri di sensibilizzazione relativi alla tematica della sicurezza sui luoghi di lavoro rivolto alle imprese ed ai cantieri portuali ed agli operatori del settore della pesca.

Con le ASL, le Capitanerie di Porto condividono un fondamentale compito di vigilanza ai fini della sicurezza sul lavoro nell’ ambito di alcune realtà, sia marittime (con controlli mirati ad incrementare il livello di sicurezza a bordo delle navi), che portuali – in particolare – rivolti alle diverse imprese e cantieri che, quotidianamente, lavorano sulle banchine e nei piazzali portuali. Su quest’ultimo settore si è concentrato il primo degli incontri il giorno 19.12.2017, tenutosi (come avverrà per i prossimi) presso la sede della Capitaneria di porto.

porto ortona pescherecci

L’iniziativa, che ha riscosso il plauso di tutte le aziende coinvolte, è stata resa possibile grazie alla disponibilità di Alcide Massaro, responsabile del Servizio SPSAL ASL2 – Lanciano – Vasto – Chieti, al quale vanno i ringraziamenti del Comandante Marzano, per aver incaricato i Dottori, Vincenzo Liberati, Giorgio Travaglini e Marco Palumbo a seguire, già dal prossimo mese di gennaio, gli incontri che verranno organizzati con le diverse categorie di lavoratori. “La migliore forma di sicurezza –  ha dichiarato il Comandante Marzano –  è la prevenzione; l’attività di vigilanza è tanto più utile se accompagnata da una scrupolosa azione di informazione e formazione dei lavoratori interessati: affrontare il tutto, poi, alla presenza anche dell’ASL, è una significativa opportunità di crescita – a costo zero – che le imprese hanno dimostrato di saper cogliere”.

 

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Ortona, Capitaneria e Asl per un Porto più sicuro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*