Sulmona, Fedeli avvia Campagna educazione in carcere

Sulmona, Fedeli avvia Campagna educazione in carcere.  “Avvierò, a cominciare dal carcere di Sulmona, una campagna di educazione nelle carceri per il rispetto delle differenze etniche, religiose, politiche e anche di condizione personale. Perché le differenze sono un valore e una risorsa”.

Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, partecipando al convegno sul pensiero del primo ministro della Pubblica Istruzione dell’Italia Unita Francesco De Sanctis ‘Coscienza critica dell’Italia unita’, che si è tenuto, nel carcere di Sulmona, nell’ambito del bicentenario della nascita dello studioso.

“Ricordando il ministro Francesco De Sanctis che ha puntato sul valore ovunque e per tutti della cultura, dell’istruzione e della formazione” – ha aggiunto il ministro Fedeli – significa rinnovare e far conoscere un pensiero, un ministro un politico che ha puntato molto su quello che è, straordinariamente un valore attuale: puntare su cultura, istruzione e formazione anche per chi è recluso per saper guardare oltre le sbarre e quindi affrontare la propria condizione, la propria responsabilità”.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Sulmona, Fedeli avvia Campagna educazione in carcere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*