Liceo Galilei Pescara, premiati gli apprendisti “Cicerone”

Liceo Galilei Pescara, premiati gli apprendisti “Cicerone”.  Hanno studiato, approfondito e poi divulgato le bellezze artistiche del proprio territorio. Dal 28 novembre al 3 dicembre un centinaio di ragazzi del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Pescara hanno accolto i turisti presso il Museo Cascella di Pescara, raccontando loro le tecniche e la storia di capolavori regionali di assoluta bellezza.

Da semplici fruitori si sono trasformati in sorprendenti protagonisti in grado di “far lezione” con perizia anche al sindaco di Pescara, Marco Alessandrini. E così, dopo alcuni mesi, il Fai li ha voluti ringraziare durante una cerimonia pubblica che ha visto i giovani sfilare, uno ad uno, per ritirare l’attestato nell’aula magna del Liceo nella sede di via Vespucci.

liceo galilei1

E lo hanno fatto davanti a un parterre d’eccezione formato da: Rosaria Morra (Capo Delegazione della Provincia di Pescara), Giampaolo De Cerchio (Storico dell’Arte) e Gianfranco Giancaterino (Storico dell’Arte). Sul palco a consegnare gli attestati, oltre al Dirigente scolastico, prof. Carlo Cappello, anche i docenti  del Dipartimento di Disegno e Storia dell’Arte: Maria Rosa Calò, Patrizia Di Loreto, Marina Iezzi, Massimiliano Nerone, Francesca Santeusanio, Marta Settimio. Gli Apprendisti Cicerone del Fai sono stati i ragazzi delle classi  3A, 1D, 3F, 4F, 5F, 2G, 1Asa, 1Bsa, 2Bsa del Liceo scientifico G. Galilei di Pescara.

 

Sii il primo a commentare su "Liceo Galilei Pescara, premiati gli apprendisti “Cicerone”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*