Incendio Avezzano, 4 negozi distrutti dalle fiamme

Incendio Avezzano, 4 negozi distrutti dalle fiamme. Brucia il centro di Avezzano, quattro attività commerciali distrutte in poche ore. Evitato il peggio grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco.

Il rogo, secondo quanto stabilito dai Vigili del Fuoco, sarebbe scaturito da un corto circuito nella libreria Rusconi in Corso della Libertà. A dare l’allarme Corrado Lo Re, un avezzanese che come ogni mattina di buon’ora era impegnato nella consegna del latte. “stavo effettuando una consegna intorno alle 5,30 quando ho sentito l’odore di bruciato, ha dichiarato ai Vigili del fuoco, ho fatto il giro dell’isolato ed ho visto le fiamme sprigionarsi dal tetto. Ho capito subito che la situazione era davvero grave.

“Ero appena uscito dalla pasticceria Risorgimento”, racconta Lo Re, siccome ha nevicato, quando ho visto scendere dal cielo dei fiocchi bianchi pensavo di nuovo stesse scendendo la neve. Invece poi ho sentito un forte odore di bruciato. Ho allertato subito i vigili del fuoco che sono intervenuti in brevissimo tempo”.

Fortunatamente tutti i negozi raggiunti dalle fiamme erano chiusi al momento dell’incendio. Le fiamme sono partite dalla parte posteriore della libreria Rusconi e hanno raggiunto la vicina Ottica e il pub che si trova dietro. Probabilmente sono partite da un quadro elettrico. I vigili del fuoco hanno lavorato per alcune ore prima di mettere in sicurezza l’intera zona. Non si sono registrati particolari disagi per i residenti. Solo il traffico ha subito forti rallentamenti. I commercianti della zona hanno espresso solidarietà ai colleghi per i danni subiti.

 

Sii il primo a commentare su "Incendio Avezzano, 4 negozi distrutti dalle fiamme"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*