Stella Maris recintata, addio ai parcheggi

Stella Maris recintata, addio ai parcheggi. Con l’arrivo della bella stagione e quindi dei turisti, sul lungomare di Montesilvano si ripresenta il problema dei parcheggi.

La realizzazione della nuova pista ciclabile ne ha eliminati a decine. Per i pendolari della tintarella si prospetta una stagione decisamente difficile se si pensa che anche le aree di sosta del piazzale della Stella Maris non saranno più a disposizione. La Provincia di Pescara, anche in seguito all’ultimo tragico fatto di cronaca, ha deciso di recintare l’intera area inibendo l’accesso alle auto. Centinaia di posti auto che rappresentavano una valida alternativa per i tanti villeggianti che devono raggiungere la località turistica con la propria auto. I nuovi parcheggi promessi ormai da anni non vengono realizzati e quelli esistenti non sono più disponibili. L’amministrazione comunale di Montesilvano ha inoltrato al Presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco, la richiesta di poter utilizzare in comodato d’uso almeno per questo anno l’area esterna all’ex colonia. Un’area con centinaia di posti auto per accogliere i tanti turisti che ogni estate scelgono Montesilvano come meta per le loro vacanze. Lunedì mattina in Provincia dovrebbe tenersi un’apposita riunione per dare risposte in merito. Intanto insorgono commercianti, ristoratori e gestori degli stabilimenti balneari della zona. Si sentono penalizzati dal provvedimento. Davide De Stasio, titolare del Ristorante La Brasserie sul Mare, fa notare che il provvedimento penalizza oltremodo la sua attività. L’arrivo di un bus con una cinquantina di bersaglieri giunti per il Radino Nazionale, difficilmente troverà parcheggio ora che è stata recintata l’area dell’ex colonia. Così si fa morire il turismo ha sottolineato sconfortato ai microfoni di Rete 8. Dello stesso avviso Elio Di Giuseppe, titolare dello Stabilimento Sabbia d’Oro. La pista ciclabile, se da un lato ha rappresentato un arricchimento dei servizi offerti ai turisti, dall’altro ha tolto decine e decine di posto auto. Se ora chiudono l’area della Stella Maris, ci chiediamo dove andranno a parcheggiare gli automobilisti? Oltretutto, è stato fatto notare infine, chiudere l’area dell’ex colonia non fa che favorire i balordi e gli sbandati che trovano ricovero quotidianamente al suo interno. Si sentono più protetti e meno controllati dai cittadini, è stato sottolineato. Il provvedimento rischia di ottenere l’effetto contrario. Ripongono fiducia nell’incontro di lunedì affinché si trovi una soluzione positiva in tempi rapidissimi.

Sii il primo a commentare su "Stella Maris recintata, addio ai parcheggi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*