Fosso Grande, M5S: ” Fermare subito il campo sportivo”

Con la memoria ancora viva dei danni che l’esondazione del dicembre 2013 provocò nel raggio di chilometri da Fosso Grande, il consigliere pentastellato Pettinari chiede con un’interpellanza a D’Alfonso di fermare la realizzazione di un campo sportivo.

Una sorta di piccolo stadio, con annesse strutture sportive, che il Comune di Spoltore ha autorizzato e che cittadini residenti e proprietari di attività commerciali della zona chiedono venga bloccato affinchè venga messa in sicurezza tutta l’area realizzando un bacino di espansione del Fosso. Era il 2 dicembre del 2013 quando una violenta ondata di maltempo spazzò via garages, scantinati e attività commerciali provocando milioni di euro di danni: con la memoria ancora viva di quella esondazione che solo miracolosamente non causò morti e feriti si chiede, ora anche con un’interpellanza del consiglier regionale del M5S, Domenico Pettinari, a D’Alfonso di bloccare prima e cancellare poi il progetto che prevede la realizzazione di un campo sportivo al posto del quale ” va urgentemente stanziato un bacino di espansione di Fosso Grande”. A ribadire la necessità di questo intervento c’è anche una relazione tecnica del Genio Civile, datata 2105, che prevede un primo lotto di lavori. “Una terra di confine tra due comuni, Pescara e Spoltore, da sempre preda di rimpalli burocratici e rinvii -polemizzano i cittadini residenti.

Guarda il servizio del Tg8:

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Fosso Grande, M5S: ” Fermare subito il campo sportivo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*