Parcheggi su strada parco: ok a Pescara, Montesilvano tentenna

strada-parco1

Di ieri l’appello accorato dei balneatori sui parcheggi (che non ci sono) e sul caos e multe soprattutto la domenica: l’idea di posteggiare sulla strada parco viene valutata positivamente dal sindaco di Pescara Carlo Masci, mentre a Montesilvano si tentenna.

Il neo primo cittadino, Carlo Masci, riproporrà la sosta a pagamento sulla strada parco Pescara-Montesilvano nei week-end da luglio e di seguito tutti i giorni da fine luglio a Ferragosto, ovviamente nel tratto pescarese, per consentire ai bagnanti di raggiungere più agevolmente il mare. Masci fa sapere, inoltre, che sarà abbassata la tariffa dei 3 euro giornalieri nel fine settimana e, si sta pensando, ancora di più negli altri giorni. Anche le date variano rispetto allo scorso anno: si potrà parcheggiare tutti i giorni dal 20 luglio circa al 20 agosto, mentre dal primo luglio solo il sabato e la domenica. Ma, concordano i balneatori per bocca di Riccardo Padovano del Sib Confcommercio, bisogna che le due amministrazioni si incontrino per adottare una strategia comune. Per esempio sulla possibilità di posteggiare anche nel tratto montesilvanese della strada parco, altrimenti sarebbe un paradosso: parcheggi a metà. Sul tratto pescarese sì, su quello di Montesilvano no.

Il neo sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, non esclude l’ipotesi di parcheggi sulla strada parco ma la considera piuttosto remota. Invece è già stata fatta la richiesta alla provincia di Pescara per l’utilizzo del parcheggio della Stella Maris. De Martinis dice che, al momento, l’emergenza posteggi non c’è e che le priorità per Montesilvano sono altre: la sicurezza, il decoro urbano e non ultimo il cartellone degli eventi estivi.

 

Sii il primo a commentare su "Parcheggi su strada parco: ok a Pescara, Montesilvano tentenna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*