L’Aquila, la Casa dello studente rinascerà nel polo umanistico

vittime-casa-studente-laquila07/04/2012 L'Aquila. La città a tre anni dal sisma. Nella foto la casa dello studente, dove hanno perso la vita numerosi giovani

L’edificio semidistrutto della Casa dello studente in via XX Settembre non ci sarà più. Al suo posto prenderà vita un’area dedicata al ricordo e alla memoria per i giovani che all’Aquila cercavano un futuro e che nella notte del sisma del 6 aprile 2009 hanno trovato, invece, la morte: 55 studenti ragazzi in tutto.

Gli studenti del corso di Ingegneria e Architettura metteranno in campo le loro idee per progettare un luogo della memoria, un parco probabilmente, che resterà lì, in via XX Settembre, come monito e riflessione per sempre. Già sono in corso trattative e incontri tra il Comune e l’Università, come spiega l’assessore alla Ricostruzione, Pietro di Stefano. Sarà un concorso di idee interno all’università a stabilire il vincitore: il modo più giusto per ricordare gli universitari scomparsi nel sisma, tra cui 8 residenti nella Casa dello studente venuta giù come sabbia e sul cui processo ieri la Cassazione ha messo la parola fine, confermando le condanne per i tecnici e i responsabili che avrebbero potuto – e dovuto – evitare il crollo.

Ma dove sorgerà la nuova Casa dello studente? Tra diverse alternative, quella più accreditata vede la nuova residenza per universitari – attualmente ospitati all’ex caserma Campomizzi – sorgere nella parte posteriore dell’ex ospedale San Salvatore, in centro storico, in prossimità del polo umanistico, una struttura che ospiterà anche il Rettorato. Incontri e trattative sono in corso tra Adsu e università.

Per portare a termine l’operazione, intanto, il Comune cederà all’università due strutture polifunzionali donate nel post-sisma a Coppito, l’area in cui si trova la facoltà di Medicina, e in cambio riceverà l’edificio simbolo del sisma della Casa dello studente, che va messa al più presto in sicurezza perché pericolante. In autunno dovrebbero, infatti, rientrare i condomini dei palazzi appena ricostruiti insistono nella zona. Un iter lungo e complesso, che rende – per ora – impossibile stabilile un crono-programma temporale.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, la Casa dello studente rinascerà nel polo umanistico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*