Ex Cir di Tocco da Casauria, con la ripresa arrivano le assunzioni

Un piano industriale credibile che sta già fruttando le prime assunzioni quello della ex Cir di Tocco da Casauria dove, seppur a passi cauti, prosegue la lenta ripresa delle attività.

Già in 14 sui 39 che erano rimasti senza lavoro hanno ritrovato il posto di lavoro, ora per la ex Cir di Tocco da Casauria si entra nella fase più delicata ossia quella della conferma del ritmo produttivo faticosamente ripristinato, unica speranza per recuperare tutte le forze lavoro ancora in mobilità. Un piano industriale credibile quello della Ir, ex Cir appunto, anche dal punto di vista dei sindacati i quali ieri sono tornati a confrontarsi con l’attuale management: un tavolo al termine del quale sarebbero emersi numeri estremamente significativi. Entro il 2017, infatti, la ditta di Tocco da Casauria vorrebbe tagliare il traguardo delle 80 assunzioni. Una notizia che ha immediatamente fatto il giro del paese dove risiedono molti degli operai rimasti senza lavoro quando la Cir piombò nella peggiore crisi della sua storia: una promessa quella di un vero rilancio che l’attuale proprietà è stata in grado di mantenere. La prossima settimana potrebbe essere quella di un incontro decisivo allargato a Regione e Comune: in quel tavolo dovrebbero emergere dettagli definitivi e decisivi sul futuro dell’azienda che vernicia e assembla automezzi.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Ex Cir di Tocco da Casauria, con la ripresa arrivano le assunzioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*