Teramo: in gravissime condizioni il pm Auriemma, volato giù da un ponte ieri mattina

E’ in gravissime condizioni, con un quadro clinico molto problematico, il pm di Teramo Bruno Auriemma trovato ieri mattina a terra dopo un volo dal Ponte San Francesco a Teramo. Per lui un delicato intervento nell’attesa, lungo i corridoi del ‘Mazzini’, di amici e colleghi.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il magistrato 56enne di origini romane, sarebbe stato trovato per terra, in strada, in via Maestri del Lavoro, a Teramo, intorno alle 7.30 di ieri. A dare l’allarme sarebbe stato un passante che si trovava sullo stesso ponte e che ha seguito tutta la scena, vedendolo precipitare di sotto, da un’altezza di circa 12 metri. Sul posto il personale del 118 insieme agli agenti della Polizia di Stato, poi raggiunti anche dai carabinieri. Subito compresa la gravità delle condizione per il magistrato è stato disposto il trasferimento all’ospedale di Teramo dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico al quale hanno preso parte più equipe. In ospedale, dalle prime ore del mattino appena appresa la drammatica notizia, il procuratore capo Antonio Guerriero, molti colleghi magistrati dell’ufficio, personale della polizia giudiziaria, il questore e il comandante provinciale dei carabinieri, compresi i vertici della Asl di Teramo.

Sii il primo a commentare su "Teramo: in gravissime condizioni il pm Auriemma, volato giù da un ponte ieri mattina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*