Inchiesta Regione, il M5S chiede al Presidente di riferire in Consiglio

Inchiesta Regione, il M5S chiede al Presidente di riferire in Consiglio. Il consigliere regionale del M5S, Domenico Pettinari, depositera’ un’interrogazione sull’inchiesta della Procura della Repubblica di L’Aquila “con lo scopo di mettere a conoscenza il Consiglio regionale e i cittadini che esso rappresenta delle vicende che stanno accadendo in questi giorni”.

“Sta facendo il giro dell’Italia intera – sottolinea Pettinari – la notizia a mezzo stampa del presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, che risulterebbe indagato per corruzione e turbativa d’asta. Nel ringraziare la magistratura inquirente e le forze dell’ordine che ancora una volta dimostrano di svolgere il proprio dovere con alto senso dello Stato ponendo attenzione anche agli organi di vertice delle pubbliche amministrazioni, ritengo che il presidente debba riferire in consiglio sulle questioni che hanno portato l’Abruzzo alla ribalta della cronaca. Pertanto depositero’ domani un’interrogazione, che probabilmente sara’ discussa nel prossimo consiglio”. “La rilettura degli atti amministrativi da parte degli organi inquirenti – aggiunge il consigliere pentastellato – rappresenta una garanzia di legalita’ per la collettivita’ tutta, ma se la magistratura deve agire nelle sedi preposte, il Consiglio regionale ha ugualmente il diritto di ascoltare il presidente della Regione per permettere ai consiglieri di svolgere le proprie funzioni di controllo”.

Sii il primo a commentare su "Inchiesta Regione, il M5S chiede al Presidente di riferire in Consiglio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*