Regione, Paolucci su Rete ospedaliera ed Autostrade

paolucci

L’ ex assessore regionale alla Sanità, Silvio Paolucci giudica negativamente il lavoro svolto dall’attuale Esecutivo regionale in materia di organizzazione della Rete ospedaliera. Parlando di infrastrutture ed autostrade Paolucci critica la giunta di centrodestra.

Secondo Paolucci, “si costituisce un tavolo tecnico per apportare alcune modifiche alla Rete ospedaliera e si richiede da un lato l’affiancamento dei tecnici ministeriali, e nella delibera non si specifica il ruolo della Giunta, del Consiglio regionale, e dei sindaci”.

“E anche nel tavolo tecnico stesso, aggiunge ancora Paolucci, manca una figura molto importante, un vero e proprio settore della sanità, quello delle professioni sanitarie, per comprenderci meglio il ruolo degli infermieri. Paolucci si è detto molto in disaccordo in quanto sostanzialmente viene meno il ruolo del Consiglio regionale sulla programmazione. Ma soprattutto si evidenzia il tentativo di deresponsabilizzarsi rispetto ad una campagna elettorale fatta di tanti selfie e promesse e poi all’atto pratico se non si dovessero raggiungere gli obiettivi promessi in ogni comune ed n ogni territorio, ha aggiunto ancora Paolucci, ecco che è stata preparata una delibera che scarica la responsabilità sui tecnici”.

In merito al lavoro svolto dall’ esecutivo regionale sino ad oggi il consigliere regionale del centrosinistra Silvio Paolucci ha aggiunto infine:

“Giunta regionale lenta che rallenta l’ Abruzzo. In 100 giorni, s’ interroga Paolucci, se si possa ricordare di questo Governo regionale una sola iniziativa o un solo obiettivo colto. Anche sul tema infrastrutturale delle autostrade, ha concluso Paolucci, tutti i problemi sono rimasti ancora irrisolti”.

Sii il primo a commentare su "Regione, Paolucci su Rete ospedaliera ed Autostrade"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*