Natale a tavola, corsa alla spesa

sdr

Natale a Tavola, corsa alla spesa. Ipermercati e centri commerciali presi letteralmente d’assalto per i pranzi e cenoni delle feste natalizie.

Menù all’insegna della tradizione con piatti rigorosamente a base di pesce alla vigilia e, brodo con il cardo, lasagne e arrosto di agnello o vitello per la cena di Natale. E per concludere in dolcezza l’immancabile panettone o pandoro farcito con creme assortite o con il gelato.

La voce più importante del budget che anche le famiglie abruzzesi hanno riservato alle feste natalizie è costituito anche quest’ anno dall’agroalimentare. Si spende di più e più volentieri per la tavola e le sue prelibatezze.

dav

 

Secondo l’analisi di Coldiretti, tra regali enogastronomici, pranzi e cenoni, a Natale e Capodanno la spesa sarà di 4,8 miliardi di euro, il 10% in più del 2016. La maggior parte della spesa è dedicata al pranzo di Natale, che l’86% degli italiani consumerà a casa scegliendo un menù tradizionale. Per concludere il pranzo in dolcezza non può mancare il classico panettone o il fragrante pandoro, farciti con le creme tradizionali o con il gelato. Ma anche i dolci della tradizione italiana conquistano i palati degli abruzzesi.

Sii il primo a commentare su "Natale a tavola, corsa alla spesa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*