Jova Beach Party a Montesilvano, interviene il sindaco Menna

Sul Jova Beach Party a Montesilvano interviene in una lettera il sindaco di Vasto Francesco Menna.

Nella missiva indirizzata al sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, al Prefetto di Pescara Gerardina Basilicata, al Questore di Pescara Francesco Misiti, al Comandante dei Carabinieri di Pescara Col. Marco Riscaldati ed al Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Vincenzo Palano, il primo cittadino vastese ha voluto sottoporre una sua riflessione in merito all’evento estivo che si sarebbe dovuto tenere nella sua città.

“Sento il bisogno di sottoporvi questa mia riflessioni, scrive il sindaco Menna, per rendere possibile la riuscita dell’accoglienza della tappa del “Jova Beach Party” a titolo di promozione della città di Montesilvano, della Provincia di Pescara e dell’intero Abruzzo”.

In merito al sopralluogo odierno il sindaco di Vasto ha aggiunto: ” da uomo di fede, prego intensamente affinché sia normale ciò che deve essere normale e vi sia un clima di rispetto istituzionalee collaborativa serenità, al fine di favorire un’attività istruttoria che garantisca la visura delle condizioni di sicurezza , di organizzazione funzionante , per rendere possibile una bella giornata di festa che segnerà di sé tutta la stagione.”

Nel manifestare il suo interesse al fine di realizzare l’evento musicale nella nostra regione anche per i riflessi positivi che avrà la città di Vasto, il sindaco Menna ha aggiunto ancora: ” Il concerto di Jovanotti è un fatto di cultura, è un fatto di arte e di musica , è un fatto di parole, è un fatto da dedicarsi a tutto ciò che di bello e significativo possiamo produrre sui nostri territori”.

Nel concludere la sua nota il sindaco Menna si è detto disponibile a dare una mano anche a titolo personale per la riuscita dell’evento.

Sii il primo a commentare su "Jova Beach Party a Montesilvano, interviene il sindaco Menna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*