Capestrano: licenziati i 12 operai ex Italfinish

capestrano-ex-italfinish

Sono stati licenziati senza alcun preavviso i 12 operai dell’ex Italfinish di Capestrano, azienda specializzata nella lavorazione dell’alluminio; la vertenza sul tavolo del vicepresidente della Regione, Giovanni Lolli.

Attualmente controllata da una multinazionale belga, la United Anodisers, sull’ex Italfinish pesano anche le condizioni fatiscenti dello stabilimento che dovrebbe essere messo in sicurezza e dunque bonificato da chi fosse intenzionato a rilevare l’azienda.

Intanto i 12 dipendenti, tutti giovani, sono rimasti senza lavoro e attendono risposte sul futuro incerto che li attende.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Capestrano: licenziati i 12 operai ex Italfinish"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*