Vigili del Fuoco: Quattro ore di sciopero lunedi in Abruzzo

Vigili del Fuoco: Quattro ore di sciopero lunedì in Abruzzo dalle 9.00 alle 13.00 per segnalare al governo un malessere per la mancata equiparazione del trattamento retributivo e pensionistico con gli altri Corpi dello Stato.

Allo sciopero nazionale, dunque, aderiranno anche i vigili di tutte le caserme abruzzesi su indicazione del Conapo, il sindacato autonomo, che ha da tempo segnalato la questione di retribuzione e pensioni comparandole con gli appartenenti alle Forze di Polizia che vede questi ultimi percepire in media 300 euro in più. Mercoledì prossimo, poi, é prevista un’altra manifestazione di protesta a Roma davanti il Ministero di Economia, cui parteciperà anche una delegazione di pompieri aquilani:

“Rischiamo la vita come e più degli appartenenti agli altri Corpi e siamo impiegati nei servizi di Pronto Intervento dal primo all’ultimo giorno di lavoro, eppure – spiega il segretario provinciale del Conapo Elio D’Annibale – siamo il Corpo meno retribuito in assoluto e non abbiamo le tutele previdenziali che hanno altri Corpi dello Stato.”

nello specifico sulle problematiche abruzzesi D’Annibale cita la vicenda aquilana:

“La ricostruzione della caserma aquilana ancora ferma al palo a sette anni dal sisma del 6 aprile del 2009 la dice lunga sulla considerazione che il Governo ha nei nostri confronti”.

Il sindacato precisa che durante le ore di sciopero saranno comunque garantiti tutti i servizi essenziali di soccorso pubblico alla popolazione.

Sii il primo a commentare su "Vigili del Fuoco: Quattro ore di sciopero lunedi in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*