Vertenza Brioni Penne: massiccia adesione allo sciopero

Non meno dell’80% dei lavoratori hanno aderito stamane allo sciopero indetto da Cgil Cisl Uil nei tre siti abruzzesi della Brioni Roman Style.

Astensione dal lavoro alla prima ora di ogni turno nello sciopero indetto da Cgil-Cisl-Uil alla Brioni Roman Style. La risposta dei lavoratori è stata massiccia, secondo i rappresentanti sindacali, ben oltre il 70% di coloro che avevano bocciato il referendum. Le Organizzazioni Sindacali non possono che ribadire, dunque, le proprie posizioni e le proprie richieste invitando l’azienda ad un un incontro atto a trovare soluzioni sia nella vertenza su orario di lavoro e flessibilità che sulla discussione che riguarda il contratto integrativo:

 “Chiediamo inoltre certezze sul futuro dei siti e dei 1021 posti di lavoro – precisano in una nota Antonio Perseo (FilctemCgil); Leonardo D’Addazio  (Femca Cisl) e  Luca Piersante
(Uiltec Uil)  – non solo nell’immediato futuro chiedendo chiarezza e trasparenza sulle strategie di kering sul marchio Brioni che oggi risulta perdente sotto tutti i punti di vista e sui siti produttivi Roman Style”

 

Sii il primo a commentare su "Vertenza Brioni Penne: massiccia adesione allo sciopero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*