Vasto: pittbull azzanna il padrone che ora rischia una multa

Un pittbull a Vasto ha azzannato il suo padrone che cercava di calmarlo dopo che l’animale si  stava per azzuffare con un altro cane.

Il pittbull, ieri mattina, mentre passeggiava alla villa comunale, pare che si sia rivoltato contro il padrone che cercava di calmarlo azzannandolo ad un braccio. L’uomo, G.P., 62 anni, oltre ad una grave ferita all’arto, rischia anche una pesante sanzione, Sul posto sono arrivati , oltre ai sanitari del 118, anche i Carabinieri. Intorno alle 8.30 il pitbull, già insofferente a causa del caldo, avrebbe cominciato a litigare con un altro cane e quando il suo padrone è intervenuto per separarli è stato aggredito. Le persone che hanno assistito alla scena hanno stigmatizzato la presenza di animali aggressivi nel parco pubblico e senza museruola. Ora il pitbull sarà tenuto sotto controllo dai Servizi veterinari  per accertare le condizioni psicofisiche dell’animale e la corretta gestione da
parte del proprietario per poi stabilire le misure di prevenzione e la necessità di un eventuale intervento terapeutico comportamentale da parte di esperti.

Sii il primo a commentare su "Vasto: pittbull azzanna il padrone che ora rischia una multa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*