Vasto: Catturato latitante fuggito in Molise

Vasto: Catturato latitante fuggito in Molise dopo un permesso premio dalla casa-lavoro. E’ Alfonso Chierchia, boss della Camorra di 45 anni.

Catturato in una casa di Campodipietra, in provincia di Campobasso, l’uomo,  irreperibile dal 16 giugno scorso dopo un permesso premio dalla casa-lavoro di Vasto (Chieti), si era rifugiato da alcuni parenti, in una villa del piccolo centro molisano. I carabinieri lo hanno trovato nascosto nel ricavato in un sottoscala. Aveva una pistola scacciacani senza tappo rosso. Chierchia, ritenuto appartenente al clan Fransua’, e’ accusato di essere il mandante dell’omicidio di Aurelio Venditto, avvenuto il 28 febbraio 1999 a Torre Annunziata. Il processo e’ alle battute finali e il 45enne torrese rischia l’eragostolo. In tarda mattinata il boss e’ stato trasferito nel carcere di Campobasso.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Vasto: Catturato latitante fuggito in Molise"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*