Vasto: ambulante in escandescenza in municipio

Un ambulante multato dalla Polizia municipale a Vasto va in municipio e sfonda la porta di un ufficio ed inveisce contro dipendenti e utenti presenti.

Un ambulante di Vasto, A.D., 33 anni, è nuovamente protagonista di scene contro gli amministratori comunali e contro la Polizia municipale che gli aveva comminato una multa per vendita non autorizzata in via dei Conti Ricci.  All’uomo era stata elevata una multa per vendita non autorizzata . Il commerciante è stato multato per occupazione  abusiva  e vendita non autorizzata. Ieri mattina, A.D. si è recato in municipio dove è andato in escandescenze ed ha sfondato la porta di un ufficio seminando il panico fra gli impiegati e gli utenti. L’uomo, già noto per aver già inveito contro il comandante della Polizia municipale Giuseppe Del Moro e contro un funzionario comunale, ha urlato contro alcuni dipendenti. In molti si sono dati alla fuga mentre nel frattempo sono arrivati gli agenti della Polizia municipale e i carabinieri. Alcuni dipendenti lamentano la vulnerabilità del palazzo municipale dove estranei possono entrare e seminare il terrore e dove negli ultimi tempi sono aumentati gli episodi di violenza con aggressioni e minacce. Qualche mese fa A.D. è stato condannato a sei mesi di reclusione per l’aggressione nei confronti del comandante Del Moro, avvenuta nel 2016. Lo scorso luglio l’uomo , inoltre, ha colpito con un casco un funzionario e fra circa un mese si terrà il processo. Ora a tutto ciò si aggiunge anche l’episodio di ieri mattina che quasi sicuramente sfocerà in nuove denunce.

 

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Vasto: ambulante in escandescenza in municipio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*