Valerio D’Ettorre era alla stazione di Milano?

20151012_valerio_dettorre20151012_valerio_dettorre

Valerio D’Ettorre sarebbe stato avvistato alla stazione di Milano, nel frattempo ieri sono state interrotte le ricerche.

il fotografo teatino di 59 anni scomparso dal 3 ottobre scorso starebbe stato visto alla stazione del capoluogo lombardo ma anche alla stazione di Roma secondo le segnalazioni arrivate al programma televisivo “Chi l’ha visto ?”. Segnalazioni che non sembrano attendibili e che sono al vaglio degli investigatori che stanno svolgendo le indagini. Il questore di Milano, il teatino Luigi Savina, ha fatto diramare le foto di D’Ettorre in punti nevralgici della città dove è in corso l’Expo. Intanto ieri la Prefettura di Chieti ha disposto la sospensione delle ricerche, su proposta del Comando provinciale dei Vigili del fuoco. La decisione sarebbe  stata presa in attesa dell’evolversi della situazione visto che, comunque, a causa delle avverse condizioni meteorologiche e della morfologia del territorio montano nella zona della Majelletta, dove D’Ettorre è stato finora cercato e dove  sarebbe stato incontrato da escursionisti, non ha dato alcun esito.

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Valerio D’Ettorre era alla stazione di Milano?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*