Uomo muore accoltellato a Giulianova: l’esito dell’autopsia

accoltellamentogiulianovaaccoltellamentogiulianova

Uomo muore accoltellato a Giulianova: l’esito dell’autopsia parla di un colpo al cuore che gli ha provocato un’emorragia massiva.

Un colpo al cuore che lo ha raggiunto al ventricolo sinistro provocandogli ‘un’emorragia massiva’. E’ quanto emerge dall’autopsia eseguita dal medico legale Giuseppe Sciarra, sul corpo di Paolo Cialini, il 47enne che martedi’ pomeriggio è morto accoltellato a Giulianova per un banale diverbio dovuto a motivi legati alla viabilità. Un omicidio per il quale si trova in carcere Dante Di Silvestre, 59 anni. Domani mattina l’uomo comparira’ davanti al gip del tribunale di Teramo per l’udienza di convalida dell’arresto con l’accusa di omicidio volontario aggravato. Cialini e Di silvestre, secondo la ricostruzione dei carabinieri di Giulianova avevano inizialmente discusso per motivi legati ad una mancata precedenza stradale ad un incrocio. La vittima avrebbe colpito Di Silvestre con un calcio e poi con un pugno, prima di risalire in auto e ripartire in direzione di via Verdi dove la sua auto sarebbe stata raggiunta di nuovo dal furgoncino dell’omicida, con la discussione che è finita in tragedia sotto gli occhi attoniti della figlia di 7 anni di Paolo Cialini.

Sii il primo a commentare su "Uomo muore accoltellato a Giulianova: l’esito dell’autopsia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*