Uomo arrestato a Chieti per rapina impropria e oltraggio

Un uomo di 37 anni è stato arrestato dalla polizia a Chieti per rapina impropria e oltraggio a pubblico ufficiale.

Un uomo di 37 anni, residente a Tocco da Casauria, è stato arrestato dagli agenti della squadra volante della questura di Chieti per rapina impropria, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Ieri ,intorno alle ore 15.20,  si è avvicinato ad una bancarella di corso Marrucino ed ha minacciato un ambulante di dargli dei soldi. Alla alla risposta negativa ha afferrato con violenza una ventina di cover che erano esposte sul banco e si è allontanato. Nel frattempo un agente di polizia, fuori dal servizio ,dopo essersi qualificato, è prontamente intervenuto e lo ha bloccato. L’uomo, vistosi scoperto , ha lanciato di scatto le cover per aria ed ha aggredito il poliziotto con calci e pugni. L’agente ha richiesto  l’intervento della squadra volante ed a bloccare il malvivente.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Uomo arrestato a Chieti per rapina impropria e oltraggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*