Ud’A Chieti: no tax per i terremotati e polemiche sul consuntivo

università d'annunziouniversità d'annunzio

Ud’A Chieti: no tax per i terremotati e polemiche sul consuntivo, ampliamento dei comuni esenti dal pagamento delle tasse, ma il consuntivo 2015 é privo del parere dei revisori.

Il rettore dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti, Carmine Di Ilio, ha dunque annunciato che gli studenti provenienti dai paesi colpiti dal terremoto nel centro Italia non dovranno pagare le tasse. All’elenco dei Comuni già inseriti nel cratere per il sisma di Amatrice del 24 agosto, si aggiungono quelli colpiti dal sisma dello scorso 30 ottobre. 11 i Comuni Abruzzesi; 29 quelli marchigiani; 10 quelli laziali; 4 i comuni umbri. Intanto nella riunione del Senato Accademico di ieri é stato approvato il bilancio consuntivo del 2015, non senza polemiche. Pare infatti che il documento fosse sprovvisto della relazione dei revisori ed alcuni senatori accademici hanno chiesto delucidazioni su questo aspetto, altri hanno invece posto l’attenzione su voci di spesa in apparenza elevata riguardo ad alcune consulenze.

Sii il primo a commentare su "Ud’A Chieti: no tax per i terremotati e polemiche sul consuntivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*