Truffe Teramo, in 6 a processo

Tribunale-Teramo

 In 6 a processo per truffe compiute a Teramo ai danni di ditte di autonoleggio  pagate con assegni falsi.

Sei persone a maggio  del 2017 compariranno davanti ai giudici del tribunale di Teramo perchè accusate di aver truffato  ditte di autonoleggio ed imprese specializzate, prendendo a noleggio mezzi industriali e pagando il corrispettivo con assegni falsi, oggetto di ricettazione o privi di copertura per poi far sparire quegli stessi mezzi portandoli all’estero o rivendendoli a terzi. Al termine dell’udienza preliminare odierna ,davanti al gup Roberto Veneziano, sono comparse sei persone che devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla truffa, alla ricettazione e all’appropriazione indebita. I fatti contestati ai sei dal pm Stefano Giovagnoni, titolare del fascicolo, risalgono al 2014 quando i sei avrebbero messo in piedi una vera e propria struttura organizzata e con una precisa divisione dei compiti. Avrebbero compiuto una serie di reati per impossessarsi di autovetture, macchinari industriali, prodotti termoidraulici ed alimentari di proprietà ditte di autonoleggio ed imprese specializzate. mezzi pagati con assegni falsi o procurati tramite ricettazione o, in alcuni casi, mediante la costituzione di società fittizie attraverso le quali ottenere un credito verso le banche dove venivano aperti conti correnti sui quali venivano tratti assegni privi di reali coperture da utilizzare per le truffe.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Truffe Teramo, in 6 a processo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*