Truffa del corriere: anziana di Avezzano sventa il raggiro

L’ennesima trovata per truffare gli anziani, un pacco da consegnare per un nipote in cambio di un congruo anticipo, una nonna di Avezzano non ci casca e fa fuggire il falso corriere.

Lo squallore e la vigliaccheria di certi inqualificabili personaggi che scelgono le loro vittime tra le persone anziane e più fragili, non conosce limiti. L’ultima trovata é quella del falso corriere che telefona a casa dicendo di dover consegnare un pacco per un nipote, dando sorprendentemente anche dei riferimenti specifici sulle sue generalità, in cambio di una somma da anticipare. Stava per cadere nella trappola una nonna di Avezzano alla quale é stata chiesta una cifra intorno ai 1500 euro o, in alternativa, un anello. La donna ha detto al falso corriere di avere solo 500 euro, ed ha poi chiamato la figlia che le ha riferito scoprendo che il nipote non attendeva alcun pacco. Alla seconda chiamata del falso corriere la donna gli ha detto di aver già chiamato la polizia ed il balordo ha interrotto la telefonata svanendo nel nulla.

Sii il primo a commentare su "Truffa del corriere: anziana di Avezzano sventa il raggiro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*