Trasporti Abruzzo: dopo i tagli si cercano altri fondi

sciopero-trasportisciopero-trasporti

Dopo il taglio di 2 milioni di euro disposti dal Governo per il settore dei trasporti in Abruzzo la Regione Abruzzo cerca di reperire altri fondi.

2 milioni di euro in meno è un taglio che riguarda il settore dei trasporti in Abruzzo che va ad aggiungersi agli 8 milioni di penalità che il Governo ha inflitto per le annualità precedenti. Il consigliere regionale con delega ai trasporti Camillo D’Alessandro spiega al Tg8 che insieme al Governatore Luciano D’Alfonso sta cercando di reperire risorse aggiuntive. Nei giorni scorsi si è svolto un incontro con i sindacati e la prossima settimana il presidente D’Alfonso incontrerà il ministro Graziano Delrio e parteciperà alla Conferenza delle Regioni sperando di poter ottenere altri finanziamenti. Un settore importante quello dei trasporti che incide sull’economia del territorio ricorda il consigliere D’Alessandro, garantendo il massimo impegno per portare nelle casse regionali altri soldi.

Sii il primo a commentare su "Trasporti Abruzzo: dopo i tagli si cercano altri fondi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*