Casalbordino: Tragedia sull’A14, operaio travolto da una ruspa

Casalbordino: Tragedia sull’A14, operaio travolto da una ruspa. La vittima un uomo di 55 anni di San Salvo.

 

Un operaio di 55 anni è morto questa mattina travolto dalla piccola ruspa che stava manovrando per la manutenzione del verde ai bordi della carreggiata dell’autostrada A14 fra i caselli autostradali di Vasto Nord e Val di Sangro. L’incidente è accaduto nel territorio di Casalbordino (Chieti). L’uomo, Pasquale Di Vito. residente a San Salvo (Chieti), era dipendente di una ditta di Ravenna che da anni si occupa per conto di Autostrade della sistemazione della vegetazione in quel tratto. La ruspa si trovava in un punto di forte pendenza nei pressi di un canale di scolo. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e gli agenti della Polizia Stradale della sottosezione di Vasto Sud per ricostruire la dinamica dell’incidente. La salma, recuperata dai Vigili del Fuoco di Vasto, è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Casalbordino

Sii il primo a commentare su "Casalbordino: Tragedia sull’A14, operaio travolto da una ruspa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*