Tragedia in mare a Silvi: domani l’ultimo saluto a Mario D’Eustacchio

Si terranno domani mattina alle 11.00 presso la Chiesa dell’Assunta a Silvi i funerali di Mario D’Eustacchio, il 63enne travolto ed ucciso da una piccola moto pesca sabato al largo della Torre di Cerrano.

Chiarita, dunque, la causa della morte di D’Eustacchio grazie alle risultanze dell’esame autoptico effettuato ieri dal medico legale Giuseppe Sciarra. Fatale il contatto con l’elica di una piccola imbarcazione che ha centrato il capo del povero D’Eustacchio. Escluso dunque l’annegamento o il malore, e confermata, dunque, a questo punto da parte della Procura l’ipotesi di omicidio colposo. Posta sotto sequestro la piccola imbarcazione del pescatore che ha notato il corpo di D’Eustacchio a pelo d’acqua e lanciato l’allarme, questo per consentire una perizia tecnica sul motore dell’unità al fine di individuare eventuali compatibilità tra la ferita e l’elica. Questo non vuol dire che sia stata quella imbarcazione a travolgere il D’Eustacchio, fanno sapere gli inquirenti, ma al momento è l’unico mezzo presente con certezza sulla scena della tragedia. Intanto in tarda mattinata la salma di Mario D’Eustacchio ha raggiunto dall’ospedale Mazzini di Teramo, la camera ardente di Pianacce in Via Maestri del lavoro a Silvi, dove resterà fino a domani mattina poco prima del rito funebre delle 11.00 alla Chiesa dell’Assunta.

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Tragedia in mare a Silvi: domani l’ultimo saluto a Mario D’Eustacchio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*