Tragedia Campo Felice: depositato il primo rapporto

Tragedia di Campo Felice: depositato il primo rapporto, in attesa delle relazioni dei super esperti, sull’incidente dell’elisoccorso del 24 gennaio.

Un elicottero del 118, con a bordo 6 persone, tra cui un sciatore ferito, si schiantò sul Monte Cefalone, nessun superstite. A distanza di oltre 9 mesi il Reparto Operativo dei carabinieri ha consegnato al Sostituto Procuratore de L’Aquila Simonetta Ciccarelli, un dettagliato rapporto nel quale, stando ad indiscrezione, prenderebbe piede l’ipotesi dell’errore umano e non del guasto tecnico alla base della sciagura. All’appello mancano ancora due importanti relazioni, quella del super esperto di elicotteri Stefano Benassi e di un altro esperto incaricato dall’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, prima che il Pm Ciccarelli giunga alle sue conclusioni. Ricordiamo che furono sei le vittime di quella tragedia: Walter Bucci, medico del 118; Davide De Carolis, 39 anni tecnico specializzato, fino a qualche ora prima della tragedia tra i soccorritori di Rigopiano; Giuseppe Serpetti infermiere; Mario Metrella 42 anni tecnico verricellista; Gianmarco Zavoli il pilota ed Ettore Palanca, lo sciatore ferito appena recuperato in quota.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Tragedia Campo Felice: depositato il primo rapporto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*