Tortoreto: individuata la banda dei furti in casa

Tre giovani albanesi sono stati fermati dai carabinieri sulle colline di Tortoreto a bordo di un’auto. Sarebbero i componenti della banda che, nei giorni scorsi, ha messo a segno una serie di furti nella abitazioni della località rivierasca.

All’interno della vettura, una Renault Clio di proprietà di un italiano della zona e senza copertura assicurativa , sulla quale si trovavano tre giovani di 20, 21 e 27 anni, i militari dell’Arma hanno trovato numerosi arnesi da scasso. Secondo i carabinieri stavano per compiere altri furti dopo quelli dei giorni scorsi in diversi appartamento della zona.

Gli uomini del nucleo radiomobile della compagnia di Alba Adriatica, in collaborazione con i militari di alcune stazioni limitrofe, hanno bloccato e denunciate i  tre cittadini albanesi, irregolari sul territorio italiano e domiciliati tra Martinsicuro e San Benedetto del Tronto.

I carabinieri, durante i controlli notturni, intensificati dopo la raffica di furti registrata negli ultimi tempi a Tortoreto, intorno alle 2 della notte del 9 ottobre, hanno notato la presenza dell’auto sospetta ed hanno sottoposto i tre ad un controllo con relativa perquisizione veicolare che ha consentito di trovare gli arnesi da scasso.

La vettura è stata sequestrata ma sono in corso ulteriori indagini per verificare se i tre possano essere collegati ai reati predatori degli ultimi tempi. I tre albanesi, tra i quali soltanto uno ha precedenti penali specifici, sono stati anche gravati del provvedimento di presentarsi in questura in quanto irregolari sul territorio italiano.

Sii il primo a commentare su "Tortoreto: individuata la banda dei furti in casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*