Torricella Sicura: E’ caccia all’avvelenatore di cani

Torricella Sicura: E’ caccia all’avvelenatore di cani, dopo che nei giorni scorsi sono stati trovati in giro per il paese diversi bocconi avvelenati ed diversi cani sono morti.

Ad intervenire lo stesso sindaco Daniele Palumbi e l’intera giunta che con una delibera hanno fissato una taglia di 500 euro per individuare il responsabile. A far scattare l’allarme la denuncia di un cittadino dopo la morte orribile del suo adorato cane, ucciso da un boccone. L’uomo non si é rivolto soltanto all’Autorità Giudiziaria, ma anche al social network e al Comune. Il primo cittadino ha anche dato disposizione alla Polizia Municipale di tentare di bonificare l’area dalla presenza eventuale di altri bocconi avvelenati, in collaborazione con alcuni uomini del Corpo Forestale dello Stato.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Torricella Sicura: E’ caccia all’avvelenatore di cani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*