Torre dè Passeri: fiamme nella notte sul Colle Civetta

Torre dè Passeri: fiamme nella notte sul Colle Civetta, minacciate alcune abitazioni, sul posto squadre dei Vigili del Fuoco.

In fumo nella notte oltre 50 ettari di terreno sul Colle della Civetta a Torre de’ Passeri. L’incendio, in cui sono bruciati oliveti, macchia mediterranea e sterpaglie, ha interessato un’area del territorio comunale non lontana dal centro abitato e su cui insistono alcune case. Il rogo partito nelle notte, intorno alle due, si è propagato velocemente nella zona anche a causa del vento. Sul posto, intorno alle tre, sono arrivate 5 autobotti dei vigili del fuoco e sei squadre provenienti da Comando Provinciale di Pescara, dal distaccamento di Alanno e da Chieti che hanno lavorato tutta la notte per domare le fiamme. Nella mattinata il fuoco, che ha bruciato anche un trattore e un palo di una centralina Tim, con conseguente problemi alla rete, è stato definitivamente spento, ma sono in corso operazioni di bonifica. Il Sindaco Piero Di Giulio e i Carabinieri di Torre de’ Passeri hanno seguito sin dalle prime ore della mattina tutte le operazioni di soccorso.

incendio sterpaglie

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

2 Commenti su "Torre dè Passeri: fiamme nella notte sul Colle Civetta"

  1. david celiborti | 01/09/2017 di 09:19 | Rispondi

    E’ ora di smetterla con il buonismo di questi incendiari; una volta visti ad appiccare il fuoco, intervenire sparando a vista! Da quando questo Pd è al governo giornalmente o arrivano a valanga questi debosciati neri dall’Africa che commettono a loro piacimento tutte le porcherìe possibili, o c’è chi appicca il fuoco! Non se ne può veramente più di queste carogne al governo, incapaci ed inutili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*