Torre Ciarrapico Francavilla: Un garage nell’area vincolata

Torre Ciarrapico Francavilla: Un garage nell’area vincolata. Torna a chiedere chiarezza il consigliere d’opposizione del Pd Stefano Di Renzo dopo le denunce della Soprintendenza alle Belle Arti dell’Aquila.

L’opera, autorizzata dal Comune in cambio della sistemazione della pavimentazione nell’area pubblica, sarebbe eccessivamente impattante perchè é andata a sostituire il vecchio muro in mattoni della Torre, nei pressi dei ruderi dell’antica chiesa di S.Francesco, con una facciata in cemento della rimessa interrata di garage. Qui l’ampia porta vetrata con due finestre simmetriche, al lato della nuova fabbricazione una scala esterna che conduce all’abitazione privata. Nell’aprile del 2014 la Soprintendenza, con una lettera al Comune di Francavilla e alla Procura della Repubblica di Chieti, intimò l’immediata sospensione dei lavori, in virtù della mancanza di richiesta di autorizzazione e ricordando che l’area ed il complesso dei resti della Torre sono gravati da un vincolo valido fino alla verifica dell’interesse culturale. Alla luce della situazione il Consigliere Di Renzo ha inviato un’interrogazione che sarà discussa al prossimo Consiglio Comunale e che é stata inviata per conoscenza anche alla Soprintendenza de L’Aquila, per conoscere le ragioni che hanno permesso al privato di poter completare un’opera sopra le mura secolari della Torre Ciarrapico.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Torre Ciarrapico Francavilla: Un garage nell’area vincolata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*