Tornareccio: rubati mille prosciutti alla ditta Altobelli

prosciutti11111

Furto la notte scorsa di un migliaio di prosciutti alla ditta Altobello Carni di Tornareccio (Chieti) con una stima approssimativa di centomila euro di danno.

I ladri sono entrati dalla parte posteriore dell’azienda intorno alle 3 di notte e dopo aver rubato due furgoni aziendali sono entrati in magazzino e hanno prelevato i prosciutti che erano in fase di essiccazione. Successivamente i malviventi hanno sfondato il cancello principale di ingresso e sono fuggiti. Uno dei furgoni è stato successivamente ritrovato sulla Fondovalle Sangro. La nota azienda di lavorazione carni, appartenente alla famiglia Iannone, ha un grande mercato non solo italiano, ma anche all’estero. Indagano i carabinieri della Compagnia di Atessa coordinati dal capitano Marco Ruffini. Già acquisite le videocamere presenti nella zona per identificare gli autori del furto. Sul posto anche la sezione Scientifica dei carabinieri.

Sii il primo a commentare su "Tornareccio: rubati mille prosciutti alla ditta Altobelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*