Tocco da Casauria: trentanovenne muore investito mentre va in bici

Un 39enne di origini romene è morto in seguito ad un incidente stradale tra un’auto e una bici avvenuto a Tocco da Casauria, sulla strada Tiburtina.

Il 39enne romeno, Dimitri Iriciuk, sposato con moglie e due figli rimasti in Romania, era in sella alla sua bici, ieri sera, 24 maggio, quando è stato travolto dall’auto, una Lancia Y, sulla Tiburtina Valeria, in territorio di Tocco da Casauria. Sul posto è intervenuto il 118, ma per l’uomo non c’è stato niente da fare.

La vittima dell’incidente stava tornando a casa in bicicletta, insieme a un amico Investito Andrei C., romeno di 32 anni, che ha riportato contusioni e ferite a un gomito, quando è stato investito e ucciso, poco dopo le ore 21,30 al chilometro 143 della Tiburtina, all’altezza del salumificio dei fratelli Cappola, dove il trentanovenne lavorava. Ad investire i due ciclisti  è stato un trentenne, che viaggiava in direzione monti insieme a una ragazza e a due amici, il quale pare che non li avesse visti e li ha investiti in pieno.
A dare l’allarme ai soccorsi è stato il conducente della Lancia e poco dopo sono arrivate sul posto le ambulanze del 118 di Scafa e di Popoli e i carabinieri di Tocco da Casauria e della compagnia di Popoli.
Inizialmente il traffico sulla Tiburtina è rimasto bloccato, fino a quando non sono state completate le operazioni di soccorso. Il ciclista ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Popoli, mentre il conducente, che è stato sottoposto ad alcoltest e ad altre analisi per accertare se avesse assunto sostanze stupefacenti, e un altro passeggero della vettura sono stati trasportati all’ospedale di Pescara per accertamenti.

I carabinieri stanno svolgendo accertamenti con l’ipotesi di omicidio colposo, ma saranno fondamentali gli esami medici eventualmente a stabilire se l’accusa debba essere quella di omicidio stradale.

Sii il primo a commentare su "Tocco da Casauria: trentanovenne muore investito mentre va in bici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*