Tocco da Casauria: Arrivano i soldi per la ricostruzione post sisma

Tocco Da Casauria: Arrivano i soldi per la ricostruzione post sisma. Sono 2 milioni e 300 mila euro ed andranno a finanziare i piani di riparazione e miglioramento di 3 aggregati.

I fondi assegnati dall’Ufficio Territoriale per la Ricostruzione con un certo ritardo dovuto al fatto che Tocco da Casauria non fa parte del cratere sismico pur essendo in un’area attigua a centri come Popoli, Bussi sul Tirino e Torre dè Passeri, inclusi nel cratere, che già da tempo hanno ricevuto i fondi ed hanno già avviato i cantieri. I tre aggregati edilizi di Tocco da Casauria dove presto inizieranno i lavori sono quello di Via Pulvirenti, quello della Corte ed il sito di Marano. Un milione di euro ciascuno ai primi due aggregati, 300 mila euro al terzo di dimensioni più piccole. Ricordiamo che, pur non essendo stati inseriti nel cratere sismico, in queste zone risiedono persone costrette a ricorrere all’autonoma sistemazione perchè le loro case erano state dichiarate inagibili.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Tocco da Casauria: Arrivano i soldi per la ricostruzione post sisma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*