Tocco da Casauria: Appello dei lavoratori Cir al Prefetto

Tocca da Casauria: Appello dei lavoratori Cir al Prefetto dopo l’incontro che si é svolto ieri pomeriggio davanti i cancelli della fabbrica dove lavoravano i dipendenti della Cir, Compagnia Italiana Rimorchi.

Si é trattato dell’ultima assemblea nel corso della quale sono stati illustrati i contenuti del tavolo di lavoro con la Regione rappresentata dal suo vice presidente Giovanni Lolli ed i sindaci del comprensorio.  Denunciato, anche dalla Fiom Cgil,  l’ambiguo comportamento dei vertici aziendali della Ir (Italia Rimorchi) che non meno di qualche mese fa avevano parlato di rilancio annunciando l’assunzione di circa 50 persone entro la fine dell’anno e che invece, oggi, senza al momento dare spiegazioni, ha annunciato, al contrario, la chiusura dello stabilimento . I sindacati ribadiscono l’importanza di prendere i contatti con l’azienda, quanto meno per capire le sue reali intenzioni visto che ad ora si é andati avanti con il sospetto, nemmeno poi cosi vago, che si voglia  trasferire tutto il ciclo produttivo in Polonia. A tal proposito chiesto anche un intervento diretto del neo prefetto di Pescara perchè si faccia promotore d’iniziative di sollecitazione nei confronti dei vertici della Ir

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Tocco da Casauria: Appello dei lavoratori Cir al Prefetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*