Thales Chieti: oggi incontro decisivo

thales

E’ slittata ad oggi la conclusione della trattativa tra Thales Italia e sindacati . L’incontro di ieri in Confindustria ha messo a rischio l’accordo.

Dopo le numerose riunioni sulla vertenza della Thales Chieti oggi nuovo incontro in Confindustria Chieti Pescara che potrebbe essere decisivo per la conclusione della trattativa. Alla riunione di ieri mattina, conclusasi ad ora di pranzo, in rappresentanza della azienda non c’era il dirigente con delega a trattare sugli incentivi richiesti dai sindacati.Nello stabilimento teatino di via Enrico Fermi prosegue pertanto il presidio avviato da 53 giorni. Tutto è stato rinviato ad oggi pomeriggio alle ore 15 quando nella sede dell’Associazione degli industriali dovrebbe esserci l’incontro al quale , come richiesto dai rappresentanti sindacali, parteciperà il responsabile risorse umane di Thales Italia Fabrizio Monsani. Mentre sull’acquisizione da parte dell’azienda abruzzese Tekne sembra ormai tutto già concluso, c’è ancora da sciogliere il nodo degli incentivi per i lavoratori che decidessero di optare di rimanere in Thales e quindi il trasferimento in una delle due sedi dell’azienda: Sesto Fiorentino o Gorgonzola. Dei 92 dipendenti, 68 dovrebbero essere acquisiti da Tekne e 24 rimanere in Starmille.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Thales Chieti: oggi incontro decisivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*