Terremoto, scuole sicure a Teramo?

Il continuo sciame sismico ha creato grande preoccupazione tra la gente, la paura cresce soprattutto in vista dalla riapertura delle scuole nel teramano.

Sono numerosi gli edifici scolastici danneggiati che in questi giorni sono stati sottoposti a dei controlli da parte di tecnici e  vigili del fuoco. Una situazione difficile che riguarda anche le scuole della città di Teramo dove anche qui la paura è tanta. In particolar modo il papà di una bimba, esperto del settore,  ha annunciato che non farà tornare la figlia a scuola se non verranno avviati i lavori di adeguamento sismico all’interno degli edifici scolastici di Teramo.
Di seguito il messaggio che papà della piccola ha inviato stamane direttamente al sindaco di Teramo Maurizio Brucchi.

“Caro Maurizio, volevo sottoporre alla tua attenzione un problema annoso circa la sicurezza nelle scuole del nostro territorio, ritenuto seppur da poco più di un decennio, altamente sismico e dove circa l’80% del patrimonio edilizio esistente risulta costruito in epoche la cui vita tecnica strutturale sta volgendo al termine, facendo quindi ritenere che sia fortemente vulnerabile all’azione delle onde telluriche!
In considerazione di ciò, vorrei sensibilizzarti in qualità di Sindaco del Comune di Teramo affinché organizzi un incontro, mediante tavolo tecnico sul posto, a cui ovviamente vorrei partecipare direttamente, con alla mano tutta la documentazione tecnica progettuale presente e relativa alla edificazione della scuola elementare San Giorgio, scuola in cui frequentano le classi 4A e 4B tuo figlio Filippo e mia figlia Giulia Maria.
Certamente la cosa non mi preoccupa soltanto per la per la scuola elementare San Giorgio, ma dovrebbe essere estesa anche a tutte le scuole del Comune di Teramo.
A seguito di ciò metterò a disposizione tutta la mia competenza tecnica, unitamente a due colleghi professionisti esperti (ingegnere strutturale e geologo geotecnico espertissimo) – Associazione Meccanici Terrestri nata a inizio anno – che volontariamente e gratuitamente, mi hanno dato piena disponibilità affinché venga chiarito e sancito che la scuola di cui parlo e altre,  sia idonea e idonee, allo svolgimento delle lezioni scolastiche, in piena sicurezza di tutti i nostri figli e di quelli di tutto il territorio comunale…
Ti ringrazio della collaborazione e ti saluto cordialmente.
Teramo, 27.08.2016.
Geom. Plinio Bellabona.”

Guarda il servizio del TG8

 

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Terremoto, scuole sicure a Teramo?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*