Terna su Emergenza in Abruzzo: danni strutturali limitati

Tecnici dell'ENEL su un traliccio innevato (Foto ENEL)

Terna su Emergenza in Abruzzo: danni strutturali limitati alla rete, disservizi limitati al 10% di tutte le linee. Tempo di ripristino 13 ore.

danni strutturali alla rete Terna nei giorni delle eccezionali condizioni di maltempo e delle scosse sismiche in Abruzzo e Marche “sono stati tutto sommato limitati” e i disservizi hanno coinvolto “23 linee elettriche, vale a dire meno del 10%”. Lo ha detto l’ad di Terna Rete Italia, Piefrancesco Zanuzzi, nel corso di un’audizione alle commissioni riunite Ambiente e Attività produttive della Camera. L’ad ha ricordato che le condizioni meteo di quei giorni “possono essere definite estreme”, ma ha anche aggiunto che nell’occasione si è evidenziata “una buona resistenza meccanica e la robustezza delle linee elettriche”. I “tempi di ripristino medi delle linee ad alta tensione – ha detto ancora Zanuzzi – sono stati di 13 ore e sono stati condizionati dal perdurare delle condizioni meteo critiche”. Lo sforzo di Terna ha coinvolto “oltre 300 tecnici operai”. Per quanto riguarda infine gli investimenti sulla rete, in Abruzzo “è confermato il programma di oltre 1 miliardo, di cui 200 milioni già spesi nel periodo 2015-2016”. Anche nelle Marche “sono confermati interventi per 120 milioni, di cui 10 eseguiti nel 2015-2016”

Sii il primo a commentare su "Terna su Emergenza in Abruzzo: danni strutturali limitati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*